PER EMERGENZE +39 333 524 5085

ortodonzia

Questa branca dell’odontoiatria studia le anomalie (di costituzione, posizione e sviluppo) legate a denti e ossa mascellari, mirando al ripristino della corretta funzionalità dell’apparato masticatorio. L’ortodonzia non dimentica neanche l’importanza dell’estetica; si pone come obiettivo quello di riportare il profilo facciale nella posizione più corretta possibile e di restituire al paziente un aspetto migliore, oltre che la fiducia in se stesso.
I trattamenti ortodontici sono essenzialmente di due tipi: ortodonzia fissa e ortodonzia intercettiva. L’ortodonzia fissa viene in genere usata su pazienti adulti con dentatura permanente e si avvale di apparecchi fissi.

Questo tipo di trattamento ortodontico utilizza forze meccaniche (fili ortodontici, molle ed elastici) che consentono il riposizionamento dentale. In alcuni casi l’ortodonzia fissa si avvale di estrazioni “strategiche” di denti sani, per creare uno spazio che permetta il corretto riposizionamento dei denti malposti.
Il secondo tipo di trattamento ortodontico, che viene chiamato ortodonzia intercettiva, ma anche ortopedica e/o funzionale, viene utilizzato per risolvere eventuali disgnazie (ovvero alterate conformazioni delle mandibole o delle mascelle che impediscono una perfetta occlusione dentale) presenti nell’individuo in crescita ed ha per tale motivo un duplice scopo: correggere il difetto in età di sviluppo e semplificare eventuali trattamenti nella dentatura permanente.
Inoltre, oggi diventa fondamentale l’ortodonzia invisibile.
Molto spesso il paziente adulto che necessita di un trattamento ortodontico prova ansia e imbarazzo legate ai problemi estetici e funzionali degli attacchi posizionati sulla superficie esterna dei denti. Proprio per questo motivo sono state messe a punto queste metodiche attraverso le quali è possibile riuscire a spostare ed allineare i denti senza creare disagio al paziente.
Una di queste tecniche prevede l’utilizzo di mascherine trasparenti, chiamate allineatori, che sono “quasi invisibili” perché l’interlocutore non riesce a vederle a “distanza sociale” ma solo da molto vicino o addirittura solo dopo rimozione. La differenza rispetto alle metodiche tradizionali è la possibilità di rimuoverle per mangiare e lavarsi i denti. Fili, elastici e attacchi fissi sopra i denti vengono usati solo per i casi più complessi. Ogni mascherina viene utilizzata per 15 giorni e, millimetro dopo millimetro, i denti si riallineano, creando sorrisi regolari.
Si parla invece di ortodonzia totalmente invisibile quando quest’ultima non viene assolutamente vista dall’esterno.
L’ortodonzia linguale che si applica sulla superficie interna dei denti è una tecnica totalmente invisibile. Si divide in una ortodonzia linguale con attacchi che sfrutta l’applicazione di piccoli dispositivi adesi alla superficie interna dei denti ed un filo che passa attraverso di essi e che ne determina lo spostamento, e in una ortodonzia linguale senza attacchi che sfrutta un filo adeso direttamente alla superficie interna dei denti che determina lo spostamento di questi ultimi senza l’interposizione di attacchi.

Contattaci o richiedi un appuntamento

Via XXIV Maggio 38/c Marsciano (PG)

}

Lunedi - Venerdi
09:00 - 13:00 / 15:00 - 19:30

Sabato su appuntamento

 

 

}

Lunedi - Venerdi
09:00 - 13:00 / 15:00 - 19:30

Sabato su appuntamento

Via XXIV Maggio 38/c Marsciano (PG)

 

 

Copyright © 2018 Umbria Dental Clinic - P.Iva 01203130545 - Via XXIV Maggio 38/c Marsciano (Pg) - Made with ♥ by  Digital Beat